42^ ROMA-OSTIA

Dopo quella di Barcellona ecco la prima mezza maratona italiana affrontata dai podisti della Garbatella. E’ la Roma-Ostia, in realtà una vera e propria festa con una grande massa di persone essendo la più partecipata d’Italia. La gara, tanto desiderata, tanto richiesta e tanto preparata, ha trovato nella seconda domenica di marzo una giornata ideale, né troppo fredda, né troppo calda. Le condizioni meteorologiche infatti sono state sostanzialmente buone. Gli atleti della Podistica Rione Garbatella si ritrovano tutti al Carrefour alle 7 l’ora è quasi la stessa delle altre domeniche di quando si fa il lungo. Arriviamo all’Eur in Metropolitana dove ad attenderci c’è il mitico Ernesto DEL VESCOVO per salutarci ed incoraggiarci, raggiungerà Ostia attraverso la “passeggiata veloce”, Fa abbastanza fresco, ma già si capisce, anche solo stando al sole, che sarà una giornata abbastanza favorevole, e sarà più che buona per correre; ci spogliamo nell’area prospiciente il Palazzetto dello Sport. Salutiamo qualche amico, in particolare Tonino MENZIONE, affezionato della Garbatella sempre in mezzo a tutti i runners festanti che fanno avanti e indietro, e siamo sempre più contenti di essere qui, sempre più felici.

Certo l’emozione monta, la prima mezza maratona italiana della neonata Podistica Rione Garbatella con la presenza di quasi tutti gli iscritti ha degli effetti sulle vesciche pronti a liberarci prima di partire a causa di un continuo bisogno “nervoso” !.

Il Primo è Fabio VALLETTA !!!. Dislocati nella tre griglie, puntuali alle ore 9, 9 e 7 e 9 e 15, arrivano le partenze. Il giro dell’Eur scorre abbastanza tranquillo, i primi km sono buoni un po’ per tutti. Viene poi imboccata la Cristoforo Colombo.

La prima salitella è già una piccola insidia, con le gambe abituate sino a quel momento a cavalcare senza pendenza e senza fatica; m si tiene ancora bene, ci si diverte e ci si focalizza sul correre senza tensione. I più forti della Podistica tuttavia non si vedevano più anche perché partiti tutti con la prima e la seconda onda.

Carichi, emozionati, ma soprattutto preparati, non vedevano che arrivasse il momento per stritolare, sgretolare, mangiare e consumare, l’asfalto della Cristoforo Colombo !!; la dimostrazione è stata che le prestazioni personali su questa distanza per ciascuno di loro, sono state letteralmente polverizzate !!. Cronaca: Eccezionale ritorno a questa gara che non disputava da anni per la Gazzella della Garbatella Alessandro GRECO, che allunga fin dalle prime battute con la sua corsa sciolta, disinvolta, mai scomposta, recuperando diverse posizioni e terminando sul lungomare di Ostia con il tempo di 1h 35’ e 25”. Il Maestro Enrico CAJUSI non sta a guardare, con questa gara sembra aver superato tutti i problemi fisici, ha cercato di contenere l’arrembante Gazzella ma poi ha dovuto riprendere fiato ed ha concluso in 1h 37’ e 7”. Piccolo disguido amministrativo: CAJUSI ha corso ufficialmente con la precedente società di appartenenza non essendo stata perfezionata, per questa gara, la “voltura” con il nostro sodalizio. Trattandosi di uno degli atleti di punta della nostra società, non vorremmo che l’amico Brescini, CT della Corsa dei Santi, abbia boicottato il trasferimento alla Podistica Rione Garbatella !!!.........

Ottima anche la gara del più giovane atleta della Podistica Walter SCOCCIA, che interpreta la competizione con la consueta regolarità, ma stavolta con professionalità e meticolosa preparazione, finisce con il tempo 1h 40’ 41” migliore prestazione di sempre. Capitolo a parte merita la menzione delle prestazioni di Augusto BOGGI e Fabio VALLETTA, che si avviano a diventare, unitamente a SCOCCIA, dei Top Runner a tutti gli effetti. Poteva apparire fratricida la corsa dei 2 atleti che hanno chiuso la loro gara rispettivamente 1h 41’ e 28” e 1h 41’ e 51” ma non è stato così; i 23 secondi di distacco sono solo la dimostrazione che l’impegno, lo spirito di abnegazione e la sofferenza negli allenamenti, in particolare di quelli delle ultime settimane, coordinati dal Docente della F.I.D.A.L. Mario COTOGNO, hanno visto esaudire i loro desideri. Bravi. Brillante la prestazione di Massimo DAVID che per questa gara ha indossato la maglia della Podistica Mare di Roma in virtù di un accordo preso all’inizio dell’anno ma che non può non essere registrato tra gli atleti della Podistica Rione Garbatella, chiudendo la corsa in 1h 45’ e 54”, ha migliorato di oltre 5 minuti l’analoga gara disputata a Barcellona solo qualche settimana fa, ma sappiamo per certo che non si ritiene soddisfatto ed è pronto a sferrare l’attacco per raggiungere nel più breve tempo possibile, gli amici e compagni Augusto BOGGI e Fabio VALLETTA. Più che soddisfatti per le proprie prestazioni, Massimiliano MORONI e Alessandro CARPIGO che hanno concluso rispettivamente in 1h 47’e 32” e 1h 48’e 22”.

Gli stessi, sono stati “amorevolmente” accompagnati da Alessandro DI MEO, che pur senza pettorale ha contribuito ad aiutare i suoi due amici ad abbattere largamente il muro delle 2 ore. Conclude la "spedizione" il Presidente, che alle prese con i dolori al collo degli ultimi mesi gli hanno fortemente condizionato la preparazione non garantendo il fondo nelle gambe e termina in 2h e 08’.

Con l’occasione, la ASD Podistica Rione Garbatella ringrazia vivamente i Bancari Romani, che organizzano questo bellissimo evento da oltre 40 anni confezionando una manifestazione che offre un’immagine di splendida organizzazione e fa da esempio da imitare anche all’estero.

L’organizzazione è stata esaltata anche dall’impegno profuso da tantissime persone per l’assoluta qualità organizzativa, dagli addetti alle varie postazioni nella Casa Roma-Ostia che abbiamo avuto modo di notare ritirando i pettorali, al personale lungo il percorso ed all’arrivo nonché ai Pacer che hanno svolto un lavoro encomiabile in gara, impegno peraltro lodato da tutti i partecipanti che si sono lasciati guidare nella loro fatica agonistica ivi compreso il sottoscritto con particolare riferimento ad Antonio CACCHIONI e Barbara DI GIULIANO.

Roma (Garbatella), 13 marzo 2016

   
Walter GRAZIANI
Presidente ASD Podistica Rione Garbatella

Con il patrocinio di:

UN'INIZIATIVA DI:

Organizzazione Tecnica:

Enti Sportivi:

Con il contributo di: